Interferenti endocrini: cosa sono e come influiscono sulla fertilità?

interferenti endocrini, fertilità

Gli interferenti endocrini influiscono in modo particolare sulla salute riproduttiva e sessuale. Qui, con l’aiuto del Dott. Daniel Bodri, vi spieghiamo cosa sono, dove si trovano e come influiscono sulla fertilità di uomini e donne.

Cosa sono gli interferenti endocrini?

Il nostro corpo è costituito da un sistema endocrino formato da una serie di organi. Questo sistema è costituito da ghiandole e cellule che secernono ormoni, noti anche come “messaggeri chimici”.

Questi ormoni circolano nel sangue e sono responsabili della regolazione di varie funzioni corporee, come le emozioni, la temperatura corporea, il metabolismo e la riproduzione.

Potremmo semplificare dicendo che gli interferenti endocrini sono sostanze chimiche in grado di imitare i nostri ormoni e quindi di alterare il corretto funzionamento dell’organismo e di influire negativamente sulla nostra salute.

interferenti endocrini, fertilità

Dove si trovano gli interferenti endocrini?

Si trovano nelle confezioni degli alimenti, nei prodotti in scatola, nei cosmetici, nei prodotti per la cura della persona, nel fumo di legna bruciata, nelle sigarette, nei pesticidi, negli additivi, negli indumenti e persino nei giocattoli dei bambini.

Queste sostanze entrano attraverso la bocca, il naso e la pelle e, purtroppo, sono ovunque e non si possono evitare del tutto.

È quindi importante leggere attentamente le etichette e fare attenzione a limitare il più possibile l’esposizione a questi interferenti endocrini.

interferenti endocrini, fertilità

Come influiscono sulla nostra salute?

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce gli interferenti endocrini come sostanze esterne che alterano il sistema ormonale, causando effetti negativi sulla salute.

Tuttavia, la stessa sostanza può avere effetti diversi a seconda della sua concentrazione e del tempo di esposizione. Questi composti sono particolarmente dannosi durante la gravidanza e lo sviluppo postnatale, senza un modello lineare, e possono essere attivi a basse dosi e non ad alte dosi.

Gli effetti degli interferenti endocrini nell’organismo sono vari e interferiscono con più ormoni del sistema ormonale. Possono bloccare o potenziare le loro funzioni, causando danni.

Influiscono principalmente sulla salute riproduttiva e sessuale, con conseguenze quali:

aparato fem lupa

Interferenti endocrini e fertilità: come influiscono e come evitarli

Diversi studi hanno dimostrato un legame negativo tra gli interferenti endocrini e la fertilità. Possono causare problemi quali:

  • Riduzione della fertilità
  • Problemi ovarici
  • Endometriosi
  • Anomalie genitali
  • Cancro alla prostata, ai testicoli e al seno
  • Malformazioni riproduttive
  • PCOS

Ad esempio, l’esposizione al BPA può influire sull’impianto degli embrioni. Molti prodotti in plastica contengono BPA, compresi gli imballaggi. Uno studio condotto in Danimarca ha dimostrato che le donne sotto i 40 anni esposte all’industria della plastica avevano maggiori probabilità di chiedere aiuto per la fertilità.

perturbateurs endocriniens, fertilité

Ormoni della fertilità e impatto degli interferenti endocrini

Secondo una dichiarazione scientifica del 2009 della Endocrine Society, gli interferenti endocrini possono influenzare i livelli di ormoni della fertilità come gli estrogeni e il testosterone, nonché gli ormoni tiroidei.

Estrogeni:

ad esempio, lo sviluppo sessuale e riproduttivo è controllato dagli estrogeni, un ormone prodotto durante lo sviluppo follicolare.

Svolge un ruolo cruciale nel corretto sviluppo e mantenimento del sistema sessuale e riproduttivo femminile, comprese le mestruazioni, la produzione di ossa, la crescita fetale e l’ingrossamento delle ghiandole mammarie.

Cortisolo:

un altro esempio è il cortisolo, noto come ormone dello stress, che reagisce al pericolo.

È prodotto dalle ghiandole surrenali e viene rilasciato in situazioni di stress. Il cortisolo aumenta la disponibilità di glucosio (zucchero) nel sangue per il cervello e agisce su fegato, muscoli, tessuto adiposo e pancreas. Tuttavia, livelli troppo elevati di cortisolo possono causare problemi di salute a lungo termine.

Se le ghiandole surrenali producono troppo cortisolo, possono interrompere quasi tutti i processi dell’organismo e causare problemi di salute come insonnia, aumento di peso, ansia o addirittura malattie come il diabete. Pertanto, non trascurare i nostri ormoni è fondamentale per un funzionamento ottimale del corpo.

Questi ormoni sono essenziali per la riproduzione. È quindi logico che livelli ormonali anomali possano influire sulla fertilità e su vari aspetti del sistema riproduttivo, tra cui l’ovulazione e il numero di spermatozoi.

Gli interferenti endocrini possono interferire o limitare le azioni endocrine di utero, ovaie, ipofisi e ipotalamo. Questo può portare a infertilità, menopausa precoce e influire sulla fertilità sia femminile che maschile.

disruptores-endocrinos-1

Come limitare l’esposizione agli interferenti endocrini:

  • Ridurre l’uso della plastica
  • Evitare di riscaldare la plastica nel microonde
  • Mangiare alimenti biologici
  • Optare per prodotti per l’igiene di qualità (attenzione alle fragranze e ai profumi)
  • Filtrare l’acqua del rubinetto
  • Ventilare e aspirare regolarmente
  • Lavare la frutta
  • Scegliere pesci grassi come le sardine o lo sgombro
  • Limitare i barbecue

18 Mar: Endometriosi: trattamenti per rimanere incinta

Vi spieghiamo quali sono i migliori trattamenti di riproduzione assistita per rimanere incinta con l’endometriosi in Spagna.

19 Feb: Perché è difficile parlare di riproduzione assistita?

Parliamo con il Dr. John Peay del perché è così difficile parlare di riproduzione assistita e dei tabù che esistono nella società.

19 Feb: Dott. Daniel Bodri: uno dei migliori specialisti in infertilità

Conoscete il ginecologo specializzato in infertilità Dott. Daniel Bodri, medico di punta e collaboratore del blog di Vida Fertility.