PGT-A o DGP: test genetico preimpianto per l’aneuploidia

PGT-A

Nella ricerca della maternità attraverso la riproduzione assistita, il test di diagnosi genetica preimpianto, noto come PGT-A (Preimplantation Genetic Testing for Aneuploidies), rappresenta uno strumento essenziale per il successo della gravidanza presso Vida Fertility.

Abbiamo parlato con il dottor Álvaro Martínez Moro, direttore del laboratorio di Vida Fertility, di cosa sia il PGT-A, della sua importanza e di come possa massimizzare le possibilità di successo dei trattamenti di fertilità.

Álvaro

Che cos’è il test PGT-A o DGP e in che cosa consiste?

Biopsia embrion - pgt-a

La PGT-A è una tecnica di diagnosi genetica eseguita in laboratorio per valutare, mediante una biopsia embrionale, la genetica degli embrioni ottenuti prima del loro trasferimento in utero.

Il suo obiettivo principale è individuare le aneuploidie – alterazioni del numero di cromosomi – che potrebbero compromettere lo sviluppo della gravidanza o determinare condizioni genetiche avverse.

Cosa sono i cromosomi?

I cromosomi sono le strutture in cui sono immagazzinate le informazioni genetiche. I nostri geni, il nostro DNA, sono organizzati in questi cromosomi, che determinano il nostro fenotipo (caratteristiche fisiche) e la nostra predisposizione a determinate malattie.

Ogni persona ha normalmente 46 cromosomi, divisi in 23 coppie. Pertanto, anomalie in questa configurazione possono portare a problemi di salute o a difficoltà riproduttive.

Quali sono i vantaggi del test PGT-A o DGP?

L’esecuzione del test PGT-A permette di:

  • Aumentare il successo della gravidanza per ogni trasferimento, riducendo così il numero di trasferimenti da eseguire per ottenere la gravidanza.
  • Ridurre il rischio di aborto e di fallimento dell’impianto.
  • Nelle pazienti con traslocazioni, previene la loro trasmissione alla prole.
  • Riduce il carico psicologico dei trattamenti di riproduzione assistita.

Qual è la differenza tra PGT-A e PGT-M?

Mentre il PGT-A si concentra sull’analisi del numero di cromosomi, il PGT-M (Test Genetico Preimpianto per Malattie Monogeniche) si concentra su specifiche mutazioni genetiche, che possono portare alla trasmissione di questa alterazione genetica alla prole.

Entrambi i test vengono eseguiti prima dell’impianto, ma il loro approccio e le loro tecniche sono diversi e adattati alle esigenze specifiche dei genitori.

Garantías de embarazo por ovodonación

Per chi è indicata la PGT-A?

La PGT-A è indicata nei casi di:

Come funziona: le fasi del test PGT-A o DGP

Stimolazione ovarica e prelievo di ovuli

Dopo la stimolazione ovarica, gli ovuli vengono prelevati (puntura ovarica) per essere fecondati in laboratorio.

Fecondazione e sviluppo dell’embrione

Gli ovuli vengono fecondati con gli spermatozoi mediante ICSI e gli embrioni vengono coltivati fino a formare una blastocisti espansa, che consente di effettuare la biopsia con garanzie.

Biopsia dell’embrione

Quando l’embrione è allo stadio di blastocisti (giorno +5 o +6 dello sviluppo embrionale), si ottiene un campione di 4-6 cellule dal trophectoderm della blastocisti.

Trattamento della biopsia e dell’embrione

La biopsia viene congelata per la spedizione e la successiva analisi nel laboratorio di genetica, mentre gli embrioni vengono vetrificati.

Analisi genetica e PGT-A

Le cellule vengono analizzate per individuare eventuali anomalie cromosomiche.

Selezione e trasferimento degli embrioni

Solo gli embrioni cromosomicamente normali vengono selezionati per il trasferimento in utero.

Perché si dovrebbe eseguire la PGT-A?

La PGT-A è consigliata nei trattamenti di fertilità per diversi motivi fondamentali:

  • Migliori risultati riproduttivi: ottenendo maggiori informazioni sugli embrioni possiamo selezionare embrioni geneticamente sani, aumentando le probabilità di impianto e riducendo i tassi di aborto.
  • Prevenzione dei disordini genetici: la PGT-A ci permette di identificare gli embrioni con alterazioni cromosomiche che potrebbero causare sindromi genetiche associate a diversi cromosomi ed evitare la trasmissione al bambino.
  • Ottimizzazione dei trattamenti di riproduzione assistita: nelle pazienti in età riproduttiva avanzata, in quelle con una storia di fallimento dell’impianto o di aborti ricorrenti, la PGT-A può essere particolarmente vantaggiosa, poiché questi gruppi presentano un rischio più elevato di aneuploidia.

In sintesi, il PGT-A è uno strumento prezioso per garantire che gli embrioni selezionati per il trasferimento abbiano il massimo potenziale di portare a una gravidanza sana e di successo.

Questo test fornisce un ulteriore livello di sicurezza e di fiducia sia per i professionisti del settore medico che per i futuri genitori.

Richiedete il vostro appuntamento per il PGT-A a Vida Fertility

In conclusione, il test PGT-A offre alle coppie o alle madri single la possibilità di identificare embrioni geneticamente sani per massimizzare le possibilità di una gravidanza di successo.

Se state prendendo in considerazione il test PGT-A o avete domande sulla sua esecuzione e sui suoi benefici, Vida Fertility è qui per aiutarvi. I nostri specialisti possono fornirvi tutte le informazioni necessarie e guidarvi in ogni fase del processo.

Non esitate a contattarci per fissare una consulenza ed esplorare le opzioni migliori per la vostra situazione specifica.

21 Mag: Immunologia riproduttiva e fertilità: come influisce nel concepimento?

In questo articolo, il Dr. John Peay https://vidafertility.com/john-peay-especialista-fertilidad-vida-fertility-madrid/ ci spiega come l’immunologia riproduttiva influisce sulla fertilità:

15 Apr: Come sapere se sono fertile negli uomini e nelle donne senza andare dal medico

Come fsapere se sono fertile senza andare dal medico? Ecco cosa c’è da sapere sulla riserva ovarica, sulla qualità dello sperma.

21 Mar: Microbiota: il fattore trascurato nella fertilità

Il microbiota migliora le percentuali di successo nei trattamenti di fertilità. La dottoressa Spies ci parla di microbiota e fertilità.